TURISMO

La risorsa del Turismo, va per sua implicita struttura a toccare molti degli aspetti affrontati dal nostro programma, innanzitutto la Cultura, seguita dai Trasporti intesi come collegamento e spostamento, poi il Territorio e la sua Popolazione, in quanto espressione di attrattiva il primo e d’accoglienza la seconda.

Quindi un progetto di “Turismo Sostenibile e Competitivo” è la prospettiva più idonea che ci proponiamo.
Collaborare con enti e associazioni che propongono o gestiscono attrattive turistiche inserendoli in un tavolo programmatico comune è indispensabile per riuscire ad ottimizzare la proposta turistica del nostro territorio. Alla promozione e valorizzazione dei siti deve anche seguire una forte intesa con le strutture ricettive in grado di ospitare i turisti in maniera adeguata.

Linee Guida Progetto

Piena sintonia tra l’ospite ed il residente in quanto chi vive sul posto non deve ricevere nessun danno al territorio (no alla  cementificazione per opere ricettive a forte impatto ambientale o aggravamenti per aumenti forzosi o gravosi dei rifiuti ed infine sui consumi idrici pro-capit), offrendo, in percentuali già stabilite con la popolazione, una ricezione sul territorio in sintonia con le strutture esistenti seguita da semplice e facile accessibilità.

Il Marketing sul territorio è un fattore indispensabile sin dall’arrivo del turista dove ricezione , indicazioni e spostamenti siano efficienti in tutta l’area interessata al progetto.

Proporre una rete di trasporti studiata per favorire gli spostamenti tra i vari siti di interesse;

Offrire servizi di ristorazione, attraverso una concertazione tra gli esercenti per una apertura a turnazione che garantisca la possibilità per il turista di trovarne sempre di aperti anche nei giorni festivi;

Proporre  punti di degustazione di prodotti locali e con la possibile creazione di punti di ristoro concessi in gestione, con incentivazione comunale quale ad esempio la cessione gratuita dei locali,  per produttori locali e  giovani sotto i 30 anni.
Sviluppo del settore congressuale, iniziativa indicata anche nel punto TERME, con creazione di offerte che integrino l’evento congressuale con visite della città.

Scopi prefissati ed individuati durante la pianificazione del progetto per la promozione di itinerari storici-archeologici-religiosi, riserve naturali o aree protette, siti recuperati di archeologia industriale-rurale-manifatturiera, rocche, castelli, Ville-Parchi e Giardini

analisi, ricerca e verifica dei luoghi di accoglienza come Bed and Breakfast, Agriturismo, Alberghi, Locande ed altre strutture ricettive come campeggi ed aree di parcheggio e sosta per Camper. Queste strutture devono essere adeguate al  soggiorno e fornite dei collegamenti di trasporto necessari per spostarsi nei vicini centri di interesse turistico.

Divulgazione e promozione in rete, dove luoghi di accoglienza, itinerari e guide turistiche, servizi di trasporto e spostamenti, calendari-programmi ed altro di interesse specifico possano essere di semplice accesso su di un sito elaborato.

 

Le modalità e gli scopi prefissati dal progetto “Turismo Sostenibile e Competitivo” evidenziano prospettive di sviluppo sul Territorio, elevando la qualificazione delle attuali attività rivalutando le nostre attrattive ed allineando le strutture di servizio mancanti ad un livello superiore all’attuale, offrendo impulsi nuovi per l’occupazione giovanile. Il suo eventuale futuro sviluppo ed ampliamento può ulteriormente, nel rispetto dei parametri esistenti, inserirsi nelle aree regionali europee (Area Tuscia) che possono accedere a possibili finanziamenti ad ora coperti per tutto il prossimo anno 2013.

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?