Movimento 5 stelle: pronti a governare

Viterbo, 30 maggio 2015

Durante il consiglio comunale del 28 maggio abbiamo presentato una mozione di sfiducia al sindaco Leonardo Michelini; l’ennesimo rimpasto di giunta, l’ennesimo balletto delle poltrone; i fallimenti di questa amministrazione sono sotto gli occhi di tutti ed è inutile rielencarli.

Siamo qui a ribadire che questa amministrazione ha fallito e deve andare a casa! Riteniamo sia inutile, dannoso e controproducente continuare; facendolo si prendono in giro i cittadini che hanno bisogno di risposte chiare e concrete subito su tanti temi che ad oggi, visti i fatti, sono venuti sempre dopo le poltrone.

Michelini ha pubblicamente dichiarato che la sua ultima proposta di giunta era definitiva e che non avrebbe accettato modifiche, ebbene per tutta risposta il presidente del consiglio si è dimesso (sempre per una questione di poltrone?), la consigliera Troncarelli ha rifiutato la nomina ad assessore e, consiglieri vari, di quella che dovrebbe essere la maggioranza, hanno dichiarato perplessità e assoluta contrarietà al gesto del sindaco proseguendo sui giornali le note polemiche interne.

Ci sembrerebbe quindi un atto dovuto, a questo punto, che il sindaco confermasse con coerenza quanto dichiarato prendendo atto del fatto che la sua amministrazione non può proseguire oltre. Non farlo sarebbe un gesto a nostro avviso irresponsabile nei confronti della città che non può pagare le conseguenze dei problemi della maggioranza.

In mancanza di un tale atto invitiamo tutti i consiglieri comunali ad un gesto di responsabilità e li esortiamo a firmare la nostra mozione di sfiducia al sindaco onde permettere ai cittadini di poter scegliere la prossima guida del Comune.

Serve un cambiamento, questa volta vero, che porti a una amministrazione che non risponda a logiche politiche o di poltrone; che scelga gli assessori tra i cittadini, tramite curriculum ed in base alla loro competenza ed esperienza in uno specifico settore e non per la loro appartenenza a questa o quella corrente politica; una maggioranza coesa ed univoca quanto a programmi e progetti e che lavori in maniera serena e determinata per affrontare i tanti problemi della nostra realtà e non un nuovo minestrone di personalità sparse che mirano più ai propri interessi politici che al bene della comunità!

Il Movimento 5 stelle si propone come movimento politico di cittadini ed è pronto a governare Viterbo, col metodo che ha permesso ad altre città italiane di rifiorire, migliorare la propria situazione debitoria o addirittura avere degli avanzi di bilancio (Pomezia docet).

Fin d’ora siamo pronti ad incontrare i cittadini per scrivere assieme come una vera comunità il programma alternativo per amministrare la città; a formare una giunta composta da persone competenti per il ruolo che andranno a ricoprire.

A tal proposito vogliamo ricordare che la prossima riunione pubblica, aperta a tutti: curiosi, simpatizzanti, critici e non, si svolgerà presso la pizzeria “Il Borgo” a Bagnaia il giorno 8 giugno 2015 alle ore 21.00. Invitiamo tutti a portare le proprie idee, suggerimenti, critiche; partecipazione è la parola d’ordine. Governiamo Viterbo insieme! Insieme possiamo!

MoVimento 5 stelle Viterbo

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?