Interrogazione – Dismissione società partecipate

Secondo la L.244/07 i Comuni non possono costituire società che producano beni o servizi non strettamente necessarie al proseguimento delle finalità istituzionali, ne’ assumere o mantenere direttamente partecipazioni in tali società.

La delibera del Consiglio Comunale con l’ indicazione delle società partecipate da dismettere avrebbe dovuto essere emanata entro il 31.12.2014; la recente legge di stabilita’ ha introdotto inoltre il “Piano di razionalizzazione” da adottare entro il 31.03.2015, indicando la data ulteriore del 31.12.2015 per la eliminazione delle predette società e partecipazioni.

Perchè il comune non ha adottato la delibera nei tempi previsti visto che la recente norma di fatto non abroga gli adempimenti della precedente? A che punto è il piano di razionalizzazione delle società e partecipazioni societarie?

Lo abbiamo chiesto con questa interrogazione.

Scarica File: INTERROGAZIONE - Dismissione società partecipate
Articolo Precedente Articolo Successivo