Il Movimento 5 Stelle si presenta alle comunali (e si racconta!)

Mercoledì 17 aprile alle ore 18 presso la sala “Itinerart-Cultura” in via San Pellegrino 20-22 a Viterbo, il Movimento 5 Stelle ufficializza la candidatura della propria lista civica alle elezioni amministrative convocando una conferenza stampa pubblica (condivisa anche in streaming su livestream.com/grilliviterbesitv) : le firme dei cittadini necessarie per presentare i candidati, infatti, sono state raccolte tutte nella sola giornata di sabato, presso il banchetto di Piazza Verdi (cogliamo l’occasione per ringraziare tutti gli attivisti e i simpatizzanti che hanno reso possibile questo successo). Gianluca DeDominicis, candidato portavoce sindaco, si presenta assieme a tutta la squadra di candidati; e racconterà l’evoluzione di questo gruppo meraviglioso e il programma elettorale, vasto e ambizioso.

Saranno presenti anche il deputato Massimiliano Bernini, nostro portavoce a Montecitorio, e Silvia Blasi, eletta dalla Tuscia come portavoce consigliere per la regione Lazio.

Vogliamo infatti che l’evento pubblico di mercoledì sia l’occasione di dialogo e confronto con i giornalisti e la popolazione tanto richiesta in questi giorni e sentitissima in particolar modo da noi attivisti. All’indomani del successo elettorale nazionale, infatti, il riflettore accesso dai media più diffusi sull’operato degli eletti ha ovviamente creato zone di luce ma anche ombre che vogliamo dissolvere.

Niente di più semplice da fare quando possiamo parlare faccia a faccia con i giovani che abbiamo scelto per portare avanti il programma del Movimento 5 Stelle al comune, in regione e per la nazione.

Scopriremo la genuina concretezza dei nostri portavoce, onorati dal ruolo attribuito loro dal voto, e la loro professionalità, già totalmente rivolta al lavoro politico che stanno portando avanti.

Faremo infine la sorprendente conoscenza di persone completamente diverse dalle generazioni di uomini politici che hanno fatto del potere e del suo controllo il loro mestiere, che hanno tentato di chiudere le porte della Repubblica alla meritocrazia e ai giovani, che hanno ridotto l’Italia ad un paese malandato e senza futuro.
A mercoledì!

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?