Gli ultimi atti presentati – Maggio 2015

MOZIONE – TRASPARENZA AMMINISTRATIVA

Nell’ottica della trasparenza vista come accessibilità totale delle informazioni concernenti l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche, proponiamo con questa mozione di impegnare l’amministrazione alla pubblicazione di tutti gli atti dirigenziali, comprese determine di liquidazione, fatta eccezione per quegli atti che per propria natura (dati sensibili) non possono essere pubblicati (vedi privacy).

 

MOZIONE – PROGRAMMAZIONE ANNUALE ACQUISTI BENI E SERVIZI

Attualmente il comune pubblica l’elenco delle opere triennali che intende eseguire o finanziare.
Secondo la legge l’amministrazione potrebbe pubblicare anche l’elenco delle forniture e dei servizi che il comune intende acquistare per l’anno successivo.
Siccome una pianificazione a livello di bilancio preventivo viene comunque fatta, chiediamo in nome della trasparenza, la pubblicazione di questa programmazione.

 

EMENDAMENTI – MOZIONE REGOLAMENTAZIONE CIRCHI
Proposta di emendamenti alla mozione presentata per la regolamentazione dei Circhi.
– area riservata per far attendare i circhi
– comprendere nel regolamento la normativa CITES 2006
– priorità attendamento circhi che non usano animali
– un solo permesso l’anno tra l’altro compreso fra il 01 novembre e il 10 gennaio

 

ORDINE DEL GIORNO – REGOLAMENTO ATTUATIVO ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE POPOLARE

Il Movimento 5 stelle ha come suo pilastro fondante la partecipazione diretta dei cittadini alla vita politica dello Stato e conseguentemente dei numerosi comuni che lo compongono.
Il Testo Unico degli Enti Locali, promuove libere forme associative e organismi di partecipazione popolare all’amministrazione locale e prescrive che ogni comune si doti di appositi regolamenti che permettano di attuare in pratica quanto previsto dalla legge e conseguentemente dagli stessi statuti comunali (art. 8). Con questo Ordine del giorno chiediamo al Comune di emanare i regolamenti attuativi che regolano gli strumenti di partecipazione così come previsto dallo Statuto del Comune e dal Testo Unico degli Enti Locali.

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?