Gli ultimi atti presentati – Gennaio 2015

MOZIONE – Diminuzione spese Commissioni Consiliari

Si propone di adottare un metodo di lavoro che preveda l’inoltro delle mozioni comunali alle commissioni competenti solo in caso di oggettiva necessità di approfondimento e valutazione tecnica inserendo direttamente all’ordine del giorno dei lavori del consiglio comunale quelle che invece non avessero tale necessità.
Si arriverebbe così a ridurre il numero di atti presentati nelle commissioni e, conseguentemente, il numero di convocazioni necessarie e una conseguente diminuzione delle spese.

ODG – Acqua pubblica

giugno del 2011: una maggioranza bulgara, come si usa dire, ha sancito e ha ordinato ai propri dipendenti politici di porre in essere un principio molto chiaro, limpido e cristallino; A Viterbo su 27.794 votanti il 95% dei suoi concittadini ha detto che NON VUOLE che il servizio idrico sia gestito da privati.
L’ODG è stato presentato brevi manu durante seduta di Consiglio Comunale

MOZIONE – Istituzione registro bigenitorialità

Per effetto di questo provvedimento, se approvato, verrà istituito presso l’anagrafe del comune un registro al quale, anche solo uno dei genitori, potrà iscrivere il proprio figlio anche se l’altro coniuge vive in una casa diversa; le comunicazioni che riguardano il bambino quindi dovranno fare riferimento a due indirizzi invece di uno solamente, ferme restando la residenza che rimarrà univoca e, come accennavamo in precedenza, i limiti alla potestà genitoriale eventualmente imposti dalle autorità.

Mozione – Botti NO grazie!

Sono note a tutti le statistiche degli incidenti di fine anno a causa di petardi, fuochi inesplosi e l’uso di manuffatti pirotecnici non autorizzati;
oltre a provocare ferite e vittime fra le persone, il “capodanno coi botti” causa grossi danni anche fra la fauna selvatica e domestica.
Una nostra proposta di buon senso per vietare l’uso dei botti e autorizzare però i fuochi con i soli giochi di luce.

Mozione contro uso dei diserbanti chimici ai lati delle strade

La presente mozione per contrastare l’uso delle sostanze tossiche anche di origine naturale e delle sostanze saline negli interventi di controllo delle infestanti al di fuori delle pratiche agricole a salvaguardia della salute umana, dell’ambiente e della biodiversità;

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?