Dearsenificatori: Questa la situazione dei 3 impianti

Sul sito della Regione Lazio alla pagina: (http://www.regione.lazio.it/rl_ambiente/?vw=contenutidettaglio&id=336) si legge che superata la Fase I, la Regione ha stanziato ulteriori fondi per effettuare lavori per la cosiddetta “Fase II”, per quei Comuni aventi concentrazione di arsenico compresa tra 10 e 20 microgrammi/litro (circa Euro 24.200,000,00) Per l’appalto a diretta regia regionale, per i Comuni aderenti al gestore unico TALETE spa, in data 05.07.2013 è stata disposta l’aggiudicazione definitiva e in data 15.07.2013 si è provveduto alla consegna dei lavori in via d’urgenza. In data 09/10/2013 hanno avuto inizio i lavori. (questo come è scritto nel sito della Regione). Dalla stessa pagina abbiamo scaricato la tabella aggiornata al 21/03/2014 (http://www.regione.lazio.it/binary/rl_ambiente/tbl_contenuti/Situazione_interventi_Arsenico_II_FASE_TALETE_21032014.pdf ) dove è riportata la situazione dei lavori in tutti i siti della Provincia. In data 05 agosto 2014 dopo aver chiesto preventivamente il consenso al Comune di Viterbo, abbiamo visitato il cantiere di impianto di depurazione di Monte Jugo in presenza del Dirigente comunale che ci ha accompagnato. Il cartello collocato fuori il cantiere riporta i seguenti dati: Lavori per l’appalto della Regione Lazio per la progettazione e l’esecuzione degli Interventi di potabilizzazione delle acque nell’ambito territoriale ottimale n.1 – Viterbo – II Fase. Approvazione del progetto: Determinazione n. G00097 del 07/10/2013. Importo netto dei Lavori: Euro 10.208.252,68 di cui Euro 365.430,00 di oneri per la sicurezza. Imprese esecutrici: R.T.I. Degremont spa con socio unico Milano – Appalti Cirf srl (costruzioni civili ed industriali, opere speciali in cemento armato, costruzione e manutenzione di edifici civili e industriali ecc. ecc.) – RE.TE. srl Roma (Costruzione di edifici residenziali e non residenziali. Consegna Lavori: 09/10/2013. Ultimazione dei lavori: 06/06/2014. Subappaltatori: Pagliari Tecnoasfalti srl Vetralla (Tecnologie delle Costruzioni – Lavori di isolamento termico, acustico o antivibrazioni). (FOTO NR. 1) Durante il sopralluogo, abbiamo scattato alcune foto dei luoghi e dei lavori in corso e abbiamo parlato sul posto con la Dott.ssa Process Engineer della principale Società operativa sul sito e che dirige i lavori di tutti i siti della Provincia di Viterbo. La Società è la Decremont S.p.A. La nostra interlocutrice ci ha riferito che l’Impianto di Monte Jugo è il più grande di tutti, i lavori stanno proseguendo abbastanza bene e ci ha altresì, “in modo molto disponibile”, illustrato le particolarità dell’impianto stesso ma infine non si è voluta esprimere riguardo alla data reale di ultimazione dei lavori. Ci ha solo confermato l’augurio di terminare prima della fine di quest’anno, ma dipende anche dalla Regione. Questo impianto ha 12 grossi serbatoi con altrettanti filtri e valvole, i quali, “come possiamo vedere dalle foto” sono già stati installati. (FOTO 2 – FOTO 3 – FOTO 4) Secondo quanto ci è stato detto, i lavori sino ad oggi eseguiti sono i seguenti:

  •   struttura in cemento armato con fondazioni, pareti e soletta;
  • edificio con struttura metallica, tamponature e copertura;
  • montaggio apparecchiatura.

Restano da eseguire:

  • collegamenti Elettrici/Idraulici;
  • lavaggio delle tubazioni per eventuali polveri o residui vari createsi durante i lavori;
  • consegna provvisoria Impianto;
  • immissione in rete acqua dearsenificata.

Infine, la dott.ssa, ci ha confermato che loro hanno contrattualmente la manutenzione dell’impianto dopo la consegna per il periodo di 6 mesi (siamo in attesa di conferma dalla Regione). Ci ha anche riferito che accanto alla struttura dei serbatoi per la depurazione dell’arsenico, stanno facendo un’altra struttura per la depurazione del fluoro con rigenerazione dell’acqua ad oggi ancora non ultimato. (FOTO 5 – FOTO 6 – FOTO 7) Alla domanda: “ma l’impianto relativo alla concentrazione di arsenico nell’acqua, una volta terminate le ultime fasi, può partire anche se l’impianto relativo alla concentrazione dei fluoruri nell’acqua non è ancora terminato?”, risposta: “no, fino a quando anche quest’altro impianto non verrà ultimato non potrà partire nemmeno l’altro”. Sembrerebbe che sono condivisi e complementari. Sulla base di tali fatti, queste le nostre considerazioni. Sul cartello collocato fuori il cantiere, è indicata la data di ultimazione lavori al 06/06/2014. Pertanto, i lavori sarebbero già dovuti essere ultimati. Noi non siamo a conoscenza di eventuali sospensione lavori o concessione di proroghe da parte della Direzione Lavori, (da accertare mediante accesso agli atti della Regione). Dobbiamo dire che il Sindaco di Viterbo, a metà giugno e a mezzo stampa, ha dichiarato che i lavori del dearsenificatore a Monte Jugo visto l’andamento degli stessi, si sarebbero potuti concludere entro settembre, in anticipo di tre mesi… visto che “La II Fase degli interventi per portare i livelli di arsenico ai parametri indicati dalla Ue, vale a dire tra i 10 e i 20 microgrammi per litro, dovrebbero concludersi entro il 31 dicembre 2014”. Alla luce di tutto ciò, per questo impianto, come si evince dalle foto e dalla relazione, ci sono ancora molti lavori da fare e pertanto crediamo che la data promessa dal Sindaco non sia veritiera. Al Process Engineer della Società Degremont SpA, abbiamo chiesto dell’impianto di Capelacqua sul confine Bagnoregio/Celleno. Ci ha confermato quanto risulta dalla tabella, ovvero: “movimento terra” ciò significa che i lavori non sono ancora iniziati. Ci ha anche confermato che hanno acquistato i materiali ma li hanno ancora nelle sedi della loro Società, in attesa di comunicazione della Regione in quanto la strada per raggiungere il sito dove deve nascere l’impianto è impraticabile e disconnessa. Infine, per quanto riguarda la zona di Bisenzio, presso Capodimonte i lavori sarebbero stati sospesi per indicazione della Soprintendenza in conseguenza al ritrovamento di reperti nel sito di lavorazione dell’impianto.

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?