Conferenza Arsenico nell’Acqua Pubblica

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle Viterbo hanno organizzato per il giorno 14 Dicembre 2012 alle ore 17:00, presso la sala teatro “S. Leonardo Murialdo” una conferenza dal titolo “Arsenico nell’acqua pubblica” per discutere della grave situazione venutasi a creare nelle case dei viterbesi: pagare per intero la bolletta dell’acqua e ritrovarsi con la stessa acqua non potabile.

Alla conferenza interverrà la Dott.ssa Antonella Litta, referente per l’Alto Lazio dell’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente, autrice (insieme a Gianni Ghirga e Mauro Mocci) del documento “L’arsenico nelle acque destinate al consumo umano nell’Alto Lazio”.

Come molti cittadini sapranno infatti, nella nostra città, a decorrere dal 1° Gennaio 2013, cioè fra venti giorni, l’acqua sarà dichiarata non potabile. La deroga – che ammette un valore massimo ammissibile pari a 2,5 mg/l per i fluoruri – scadrà infatti il 31 Dicembre.

Le varie amministrazioni comunali che si sono succedute hanno avuto dieci anni di tempo per porre rimedio ad una situazione già conosciuta dai primi anni duemila: ognuna ha scaricato le proprie responsabilità, si è passati di deroga in deroga e siamo giunti ad oggi con la nostra città priva ancora di dearsenificatore.

Noi viterbesi siamo arrivati al punto di cucinare con le bottiglie dell’acqua minerale; nella conferenza si cercherà di rispondere alla domanda: “E’ possibile ottenere un sostanzioso sconto alla bolletta dell’acqua vista la sua non – potabilità?”

Invitiamo tutta la popolazione ad intervenire all’incontro per discutere insieme della gravissima situazione, conoscere più approfonditamente i fatti e trovare delle soluzioni concrete e fattibili.

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?