…Ci Siamo, Esistiamo, Lavoriamo…

E’ vero, il sito è rimasto un po’ fermo, ma ciò non significa che noi abbiamo fatto altrettanto.

Dopo l’evento di Beppe Grillo i nostri sforzi sono triplicati e questo perché anche la vostra curiosità ed il vostro interesse nei nostri confronti hanno fatto altrettanto.

Siamo stati spesso accusati di prediligere il web alla vita reale, teoria smentita con i fatti, visti i numerosi banchetti, le conferenze sull’arsenico, e via discorrendo sistematicamente o quasi ignorati dalla stampa.

Non è la polemica che vogliamo alimentare con queste brevi righe. La settimana scorsa si è tenuta una riunione aperta presso il ristorante “Il Borgo” che settimanalmente ci ospita. Riunione alla quale avete partecipato numerosi, ne siamo fieri. Il Movimento è fatto di persone comuni, lo abbiamo detto più volte, è fatto da voi.

Ciò significa che gli attivisti non fanno questo di professione, hanno le loro famiglie, le loro attività lavorative e di studio a cui sottraggono tempo per potersi dedicare a questo progetto. E’ un’attività in crescita, in rapida crescita. Ci incontriamo quasi quotidianamente per poter lavorare al programma amministrativo, seguiamo le Commissioni Consiliari, i Consigli Comunali, interagiamo con coloro che chiedono le nostre attenzioni tramite facebook, twitter, il meet up, il forum e cerchiamo di produrre materiale informativo da inserire anche sul sito.

Ci spiace quindi, aver apparentemente trascurato uno degli aspetti che ci riguardano. Ma ci siamo, esistiamo, lavoriamo.

Da sabato saremo di nuovo in piazza con i banchetti, stiamo pianificando nuove riunioni aperte per spiegare il nostro programma, che poi è anche il vostro.

Siamo coscienti, orgogliosi ed anche un po’ disorientati dal successo ottenuto alle nazionali, certo, ma noi del Movimento 5 Stelle di Viterbo è proprio a questo che guardiamo: alla nostra città.

Ci stiamo concentrando su di essa ed i nostri sforzi sono tutti rivolti al suo miglioramento e alla sua riqualificazione.

Non è una giustificazione, è un’occasione in più per rendervi partecipi del nostro lavoro ed un ulteriore invito a parteciparvi.

Simona Simone

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?