Amministratore Unico o Consiglio di Amministrazione?

Il detto recita “due teste pensano meglio di una” e quindi sembrerebbe ovvio pensare che un intero consiglio di amministrazione possa essere preferibile ad un solo Amministratore unico. Vedendo però la storia delle società partecipate del nostro Comune non siamo proprio sicuri che il detto sia giusto.

Non vogliamo dare giudizi su coloro che hanno gestito tali società perché non ne conosciamo personalmente le capacità e siamo onesti nell’ammettere di avere nozioni scarse circa il loro operato ma ci sentiamo di poter dire che dai vari  team di professionisti che hanno gestito le nostre società partecipate ci saremmo aspettati risultati più positivi.

Di fatto non è stato così ed allora il dubbio sul “tanti”  meglio di “uno” appare lecito e se a questo si aggiunge che con un solo amministratore i risparmi per la collettività sarebbero certi e che la responsabilità del proprio operato sarebbe certa la soluzione di un unico amministratore ci sembra la più giusta.

Per questo abbiamo votato favorevolmente la mozione dell’amministratore unico purtroppo bocciata dalla maggioranza.

Il Sindaco Michelini ha affermato che questa impostazione rientra comunque nelle sue intenzioni, e la scelta di emanare una delibera per un unico amministratore per la gestione della Francigena si orienta in questo senso, e noi accogliamo la sua dichiarazione.

La gestione della cosa pubblica deve essere a vantaggio e tutela degli interessi dei cittadini e non dei partiti politici e noi vigileremo affinché ciò sia rispettato dai nostri amministratori.

Consigliere portavoce M5S
Gianluca De Dominicis

Articolo Precedente Articolo Successivo

Perchè non dai uno sguardo anche ad uno di questi articoli?